ott 23

Storia nostra

Published by

Ponte Crencano

 

Il quartiere di P. Crencano

Eventi

Le persone

 

La parrocchia, ambiente della nostra comunità fu costituita dal Vescovo Giuseppe Carraro nel 1963, per una pastorale ad una popolazione che stava crescendo nella zona di Ponte Crencano – Ca di Cozzi.
Ecco la cronologia degli eventi salienti e dei pastori che hanno guidato fin dalla nascita la parrocchia di Santa Maria Ausiliatrice.

 

 1962 Don Ivo Bozza venne nominato Vicario economo della nuova Parrocchia che prese il nome di S. Maria Ausiliatrice. Non avendo ancora una struttura a propria disposizione, si usufruisce momentaneamente della vicina Chiesa di San Giuliano. Nella foto Santa Maria Ausiliatrice dietro l’altare nella Chiesa di San Giuliano (Padri Camilliani).
 1963 2 dicembre, decreto di erezione della nuova parrocchia fuori mura col titolo di: “Santa Maria Ausiliatrice”
 1964

 

6 novembre, decreto del Presidente della Repubblica sul riconoscimento agli effetti civili del decreto dell’Ordinario diocesano di Verona, con cui e’ stata eretta la parrocchia di “S.M. Ausiliatrice” in località Ponte Crencano di Borgo Trento.

 1965

 

Don Ivo Bozza lascia la parrocchia e subentra Don Pietro Casati coadiuvato da Don Francesco Zorzi e Don Antonio Schizzerotto. Provvisoriamente si decide di costruire uno stabile che verrà utilizzato come Chiesa.

 1967

 

Con il nuovo parroco si concretizza il nostro desiderio: cominciamo a vedere le fondamenta di una costruzione e poi finalmente possiamo entrare con grande festa nella nostra Chiesa, nella nostra Parrocchia, sotto lo sguardo benevolo di S. Maria Ausiliatrice, la piccola statua che ora è custodita nella cripta della attuale chiesa.

 1968

 

Dicembre Si ottiene il terreno dal sig. Manzini per le opere parrocchiali e la casa canonica : 1000 m² regalati più 2.300 m² a £. 10.000 al m².

 1970

 

1° maggio: Inaugurazione e benedizione da parte di Mons. Giuseppe Carraro della casa parrocchiale e Patronato. Il piano interrato misura 295 m² il piano terreno 240 e il primo piano 250.

 1971

 

30 dicembre, atto di vendita terreno. La chiesa attuale è stata progettata dall’architetto Montresor e dall’ing. Trevisan con l’aiuto creativo del Maestro d’arte Piero Zorzi.

 1972

 

Rilascio della licenza di costruzione della chiesa parrocchiale

 1973

 

20 settembre, don Casati ci lascia, e con lui Don Francesco e Don Antonio. La parrocchia verrà condotta da un ordine religioso: i Figli di S. Maria Immacolata che trovano una situazione precaria dal punto di vista economico e una Chiesa da costruire.

 1975

 

3 luglio, la Pontificia Commissione per l’arte sacra di Roma esamina il progetto

 1977

 

19 luglio, rilascio della licenza edilizia per la costruzione nuova chiesa; eseguono i lavori l’impresa edile Bruno Annibaletto sostituita poi dall’Impresa Fedrigoli che ha preso in mano la costruzione ed ha completato i lavori fino alla realizzazione del tetto a forma di vela

 1982

 

23 aprile, benedizione della nuova chiesa.

Inizia la sua attività il Gruppo Scout Verona 20

 1984

 

Natale, collocazione delle campane.

 1987

 

Natale, sistemazione pavimento, altare, presbiterio e battistero.

 1988

 

17 aprile, collocazione dell’ Immagine di Maria Ausiliatrice, statua in legno benedetta dal Papa Giovanni Paolo II in occasione della sua visita a Verona

 1992

 

8 dicembre Immacolata, vetrata della Madonna.

 1998

 

Vetrata del Battistero.

 2000

 

25 aprile, vetrata dell’annunciazione sopra la porta centrale

 2001

 

8 aprile, benedizione del portale di Sergio Pasetto e Lineo Tabarin. L’architetto Marco Amadori ha diretto i lavori della chiusura con le vetrate che costituisce il pronao

 2002

 

Domenica 6 ottobre 2002 ore 10 SOLENNE DEDICAZIONE DELLA NOSTRA CHIESA interviene il vescovo P. Flavio Roberto Carraro.

This page has the following sub pages.

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

Cerca