ott 13

Presepe

Published by

COSTRUIAMO INSIEME IL NOSTRO PRESEPE

Le prime fonti del presepe sono i Vangeli di Matteo e Luca, cosiddetti dell’infanzia, che riportano la nascita di Gesù avvenuta al tempo di re Erode, a Betlemme di Giudea, piccola borgata ma sin da allora nobile, perché aveva dato i natali a Re Davide.Il presepe è una rappresentazione ricca di simboli. Alcuni di questi provengono direttamente dal racconto evangelico. Sono riconducibili al racconto di Luca la mangiatoia, l’adorazione dei pastori e la presenza di angeli nel cielo. Altri elementi appartengono ad una iconografia propria dell’arte sacra: Maria ha un manto azzurro che simboleggia il cielo, San Giuseppe ha in genere un manto dai toni dimessi a rappresentare l’umiltà.Molti particolari scenografici nei personaggi e nelle ambientazioni del presepe traggono inoltre ispirazione dai Vangeli apocrifi e da altre tradizioniIl presepe moderno indica una ricostruzione tradizionale della natività di Gesù Cristo durante il periodo natalizio: si riproducono quindi tutti i personaggi e i posti della tradizione, dalla grotta alle stelle, dai Re Magi ai pastori, dal bue e l’asinello agli angeli, e così via.

La tradizione, prevalentemente italiana, risale all’epoca di San Francesco d’Assisi che nel 1223 realizzò a Greccio la prima rappresentazione vivente della Natività.
La storia del presepio di S. Maria Ausiliatrice prende le mosse con l’inizio della parrocchia.
La grande passione e le sue capacità artistiche spinsero il signor Lino Carli a costruire ogni anno, con l’aiuto di tanti collaboratori, nuovi presepi e sempre più belli, che erano situati dove è ora la sacrestia.
Verso l’anno 2000, per opera di un gruppo di uomini volenterosi, con a capo il compianto Giuseppe Piccinato si decise di creare un presepio “attualizzato” delle più svariate tipologie, ottenendo presepi che riproducevano l’ambiente locale con grande effetto scenico con scorci molto suggestivi.
Si è costituito così il gruppo parrocchiale dei ” Presepisti”.
La attenta progettazione, il duro lavoro uniti alla passione, alla competenza e all´esperienza del Gruppo Presepisti, fanno sì che ogni anno possiamo rivivere il mistero dell’Incarnazione, quasi come avvenisse sulla soglia di casa nostra. 
Tutto il lavoro ha l’intento di far rivivere la magia del Natale a tutti coloro che lo visitano in particolare ai bambini.  La grotta della Natività, concentra la Sacra Rappresentazione in un grande momento di raccoglimento religioso. Il gruppo lavora per la parrocchia perché il Presepe è un segno di speranza e un abbraccio che desidera coinvolgere tutti.

P. Venturino

 

Visita le pagine dedicate al presepe della parrocchia e preparati al prossimo concorso fotografico:

IL PRESEPE DI CASA MIA

edizione 2018

 

Queste pagine presentano l’attività del ” GRUPPO PRESEPISTI”   che si impegna, ogni anno, nella realizzazione del presepe della parrocchia, hai estro artistico? Hai abilità manuali? Ti piace il bricolage?  Unisciti a noi!

CHIAMA IN PARROCCHIA al n. 045 913 422

 

QUI SOTTO LE PAGINE DEDICATE AI LAVORI DEGLI ANNI SCORSI

This page has the following sub pages.

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

Cerca