ago 10

Giacomo Dall’Ora

Published by

Giacomo Dall’Ora

Il nostro papà Giacomo è venuto ad abitare a Ponte Crencano con la moglie Mariella proprio al sorgere del quartiere. Qui hanno cresciuto i loro quattro figli.
Giacomo era una persona con un carattere molto forte, diffidente all’inizio, ma di gran cuore una volta entrato in confidenza. Amore per la sua famiglia e passione per il suo lavoro lo hanno accompagnato per tutta la vita.
Nel 1973 il vescovo di Verona affidò il compito di condurre la Parrocchia di Santa Maria Ausiliatrice ai Padri della Congregazione dei “Figli di Santa Maria Immacolata”. I primi Padri furono P. Venturino, P. Giuseppe e P. Fausto.
Nel 1978 per il progetto della nuova chiesa P. Venturino cercava aiuti per i lavori di dettagli, così entrò in contatto con Giacomo. Subito, proprio per il suo carattere, Giacomo non si mostrò molto disponibile. Grazie all’aiuto di Giorgio e Guglielmo, P. Venturino riuscì a coinvolgerlo nei lavori di falegnameria della nuova chiesa. Nelle ore libere dal lavoro tutti e tre si dedicavano alla costruzione delle porte della chiesa e continuarono con altri lavori che man a mano si presentavano. Nacque così una nuova amicizia che portò Giacomo ad entrare con piacere nella comunità.
Negli anni successivi, sia per il gruppo missionario, sia per il semaforo blu, che per altre esigenze della parrocchia, era sempre contento di aiutare e partecipare. Sorprese noi figli quando per due estati animò il grest estivo dei ragazzini, mostrando loro come si lavora il legno. Uno dei suoi ultimi lavori è un grande pannello di legno di noce a cui è stata applicata una croce di ceramica, oggi appeso nella cripta della chiesa.


 

I figli: Valeria, Massimo, Giovanna, Federica

No responses yet

Trackback URI | Comments RSS

Leave a Reply

Cerca